Nuovo DPCM, cosa cambia per la scuola. Intervista ad Antonello Giannelli (ANP) [VIDEO]

Stampa

Nel nuovo Dpcm 24 si stabilisce la didattica a distanza per due milioni di studenti delle scuole superiori. La scelta del governo è stata di stabilire una quota minima del 75% ma le Regioni potranno portarla fino al 100%. La formula contenuta nel Dpcm è: “le istituzioni scolastiche di secondo grado adottano forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica incrementando il ricorso alla didattica digitale integrata per una quota pari ad almeno il 75 per cento dell’attività”. Gli ingressi sono previsti non prima delle 9 del mattino.

Non cambia nulla per i concorsi che proseguono tra mille polemiche. Di questo e di molto altro ne parliamo con Bianca Laura Granato, capo gruppo del Movimento Cinque Stelle alla Commissione Cultura al Senato e con Valeria Strambi, giornalista de La Repubblica. Conduce Andrea Carlino, giornalista di Orizzonte Scuola.

Orizzonte Scuola TV puoi vederla sullo smartphone e tablet, tramite le applicazioni di Facebook e YouTube, ma anche sulla tua Smart TV (per i principali modelli in commercio) collegandoti tramite l’app YouTube: bastano pochissimi passaggi per avere il video in diretta sul tuo schermo di casa.

ISCRIVITI al canale You Tube di Orizzonte Scuola

METTI MI PIACE alla pagina Facebook di Orizzonte Scuola

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia