Nuovo DPCM, Conte: “Non possiamo perdere tempo. Così agiremo per fronteggiare l’emergenza” [VIDEO]

Stampa

Il premier Giuseppe Conte in diretta tv e streaming dopo la chiusura della riunione a Palazzo Chigi.

Coronavirus, superiori: doppi turni, didattica integrata, ingressi dopo le 9. Da mercoledì 21 ottobre “se situazione lo richiede”. TESTO DPCM definitivo, SCARICALO

Il presidente è intervenuto per parlare del nuovo Dpcm che firmerà in serata e che servirà per contenere ulteriormente l’epidemia da Covid-19.

“Abbiamo appena approvato un nuovo DPCM. Ho informato i presidenti dei due rami del parlamento e i leader dell’opposizione. Non possiamo perdere tempo, dobbiamo agire mettendo in campo tutte le misure necessarie a scongiurare un nuovo lockdown generalizzato: il paese non può permetterselo, finirebbe per compromettere la ripresa economica”.

Sulla scuola, Conte ha ribadito che le attività continueranno in presenza soprattutto per asili, scuole elementari e medie: sono un asset fondamentale del Paese, ha spiegato, ma nel Dpcm è precisato che gli enti locali possono comunicare al ministero dell’Istruzione le “situazioni critiche e di particolare rischio riferito ai specifici contesti territoriali” e in relazione a esse chiedere che le scuole superiori possano adottare “forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica, incrementando il ricorso alla didattica digitale integrata”. Per le scuole di secondo grado, ha detto Conte, verranno anche favorite modalità flessibili di organizzazione didattica con ingresso dalle ore 9.

Poi: “La strategia attuale non può essere la stessa attuata in primavera. All’inizio della pandemia ci siamo scoperti privi di attrezzature per la terapia intensiva e sub-intensiva, privi di mascherine, non eravamo in grado di fare test. In questi mesi abbiamo lavorato intensamente. Siamo già pronti a distribuire alle regioni 1600 attrezzature per le terapie intensive e sub-intensive, siamo partiti da zero per le mascherine ma adesso ogni giorno ne produciamo 20 milioni e siamo tra i pochi paesi a distribuire ogni giorno gratuitamente a ogni studente una mascherina”.

Superiori: più didattica integrata, ingresso dalle 9 e doppi turni se situazione lo richiede. SCARICA BOZZA del Decreto, Conte conferma

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia