Covid-19, cinque regioni in zona arancione dal 10 gennaio. Gli ultimi aggiornamenti

WhatsApp
Telegram

Il prossimo weekend sarà da zona arancione (9-10 gennaio), ma a partire da lunedì 11 la situazione cambia.

Zona arancione per Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto. Lo prevede una nuova ordinanza che sarà firmata in serata dal ministro della Salute Roberto Speranza e andrà in vigore a partire da domenica 10 gennaio. Lo sottolinea in una nota il ministero della Salute. La nuova ordinanza sarà valida fino a venerdì 15 gennaio, data in cui scadrà il DPCM. Con il nuovo DPCM verranno valutate eventuali proroghe, fa sapere il ministero della Salute.

L’ordinanza arriverà sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia.

Covid-19, monitoraggio ISS. Brusaferro: “Riapertura scuole in funzione dell’andamento dell’epidemia”

Covid-19, Speranza firma ordinanza, 5 regioni in zona arancione: “Virus circola, livello massimo di attenzione”

Riapertura scuole, le Regioni divise: tutte le date disponibili [Pagina in aggiornamento]

Ricordiamo che con un indice di contagio RT sotto quota 1.00 si è in fascia gialla, con un indice di contagio sopra 1.00 si è in zona arancione, infine con un indice di contagio sopra 1.25 si è in zona rossa.

Per quanto riguarda la scuola, ecco la fotografia della situazione allo stato attuale. Con la zona gialla: scuole superiori aperte al 50% salvo diversa indicazione delle singole Regioni. Con la zona arancione la stessa cosa, mentre in zona rossa le scuole superiori sono in didattica a distanza e probabilmente sarà così anche per la seconda e terza media salvo, ovvimente, diverse indicazioni degli enti regionali.

Sarà confermato il divieto di uscire di casa dalle 22 alle 5, se non per ragioni di lavoro, necessità e salute.

Nuovo Decreto, ecco le regole sugli spostamenti fino al 15 gennaio. FAQ ufficiali

Nuovo decreto, ecco le FAQ aggiornate del governo valide fino al 10 gennaio

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO