Nuovo concorso straordinario, ci sarà prova disciplinare selettiva: a risposta multipla o aperta?

WhatsApp
Telegram

Nuovo concorso straordinario: secondo quanto stabilito dal Decreto Sostegni bis la prova selettiva dovrà essere svolta entro dicembre 2021 ma il Ministero non ha ancora pubblicato il relativo decreto in Gazzetta Ufficiale. Della prova stessa purtroppo sappiamo molto poco.

Perché è previsto un nuovo concorso straordinario

I 112.474 posti autorizzati per le assunzioni dell’anno scolastico 2021/22 in realtà hanno una programmazione biennale.

I posti non assegnati – accantonati quelli dei concorsi ordinari banditi e ancora non svolti – infatti non saranno destinati alle operazioni di immissione in ruolo e mobilità dei docenti di ruolo per l’anno scolastico 2022/23, ma esclusivamente per nuove assunzioni dei docenti che supereranno il concorso straordinario e parteciperanno con valutazione positiva al corso di formazione.

Per quali classi di concorso

Ancora da stabilire. Ma si possono già fare i primi calcoli, scorporando dalle immissioni in ruolo previste per la classe di concorso che ci interessa, nella regione in cui vorremmo svolgere il concorso, i posti residui e l’accantonamento per i concorsi ordinari.

il concorso si potrà infatti svolgere per una sola classe di concorso per la quale si è in possesso dei requisiti e per una sola regione.

Inevitabilmente, ci saranno classi di concorso e regioni per le quali questa opportunità non si verificherà.

I requisiti di accesso

  •  tre annualità di servizio svolte nelle scuole statali (valutate come tali ai sensi dell’articolo 11/14 delle legge n. 124/99) entro il termine di presentazione delle domande di partecipazione, anche non consecutive, negli ultimi cinque anni, di cui una specifica, ossia prestata nella classe di concorso per cui si partecipa

Ne stiamo parlando dettagliatamente anche in

Nuovo concorso straordinario, servizio su alternativa alla religione cattolica vale come anno specifico?

Nuovo concorso straordinario, perché limitare requisito di servizio agli ultimi cinque anni scolastici?

Nuovo concorso straordinario docenti: servono tre anni di servizio negli ultimi cinque, di cui uno specifico. Come si calcolano

Supplenze docenti: il servizio 2021/22 sarà valido per il nuovo concorso straordinario?

Vale solo il servizio svolto nelle scuole statali

La prova disciplinare

Posto che la prova sarà selettiva, il Decreto Sostegni bis si limita a disporre “le cui caratteristiche sono definite con decreto del Ministro dell’istruzione”.

Dunque al momento sappiamo solo che si tratterà di una prova disciplinare, anche se il cosiddetto allegato A contenente i programmi delle singole classi di concorso non è stato ancora pubblicato ed è possibile fare riferimento a quello previsto per gli altri concorsi.

Sarà una prova con risposta multipla, sulla scorta del concorso “veloce” pensato per le discipline STEM bandito con DD n. 826 dell’11 giugno 2021 e con la valutazione immediata? Si è trattato, in quel caso, di una prova che ha lasciato insoddisfatti alcuni candidati, perchè alcune discipline mal si coniugano con tale tipologia di selezione.

La risposta propende per il sì.

Si consideri che, in ragione del DL Brunetta, anche le prove del prossimo concorso ordinario già bandito, si svolgeranno con prova a risposta multipla e dunque una prova con risposte aperte, la cui correzione implica tempi aggiuntivi che potrebbero inficiare tutto il sistema non avrebbe senso.

Men che meno l’altra opzione del colloquio individuale, ma in questo caso i tempi si dilaterebbero a tal punto da non poter pensare di svolgere tutto il percorso in tempo per le assunzioni di settembre 2022, e il progetto perderebbe il senso originario.

La prova infatti dovrà svolgersi entro dicembre 2021 per permettere ai vincitori (corrispondenti al numero dei posti a bando) di partecipare al corso di formazione volto a “integrare le competenze professionali”, che dovrà necessariamente durare un tot di tempo.

Nuovo concorso straordinario: percorso di formazione a proprie spese per i candidati vincitori [con VIDEO GUIDA]

Nuovo concorso straordinario entro dicembre 2021: chi può partecipare, come si svolgerà. LE FAQ

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO