Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Nuovo concorso ordinario secondaria, potranno partecipare anche i docenti di ruolo senza i 24 CFU

WhatsApp
Telegram

Nuovi concorsi ordinari: siamo in attesa della pubblicazione in gazzetta Ufficiale del decreto che disciplinerà le nuove modalità di reclutamento. C’è attesa anche tra i docenti di ruolo.

Quali saranno i requisiti di accesso richiesti.

Posti comuni

Gli aspiranti devono essere in possesso, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, di uno dei seguenti titoli:

a. titolo di abilitazione alla specifica classe di concorso o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;
b. titolo di accesso alla specifica classe di concorso congiuntamente a titolo di abilitazione all’insegnamento per diverso grado o classe di concorso o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;
c. titolo di accesso alla specifica classe di concorso o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente congiuntamente al possesso dei 24 CFU/CFA di cui all’articolo 1, comma 181, lettera b), numero 2.1 della Legge. classi di concorso a cui puoi accedere con la tua laurea 

Posti di sostegno

Sono ammessi a partecipare alle procedure concorsuali, distintamente per la secondaria di primo o secondo grado, i candidati in possesso, alla
data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, di uno dei titoli per posto comune congiuntamente al titolo di specializzazione sul sostegno per lo specifico grado conseguito ai sensi della normativa vigente o analogo titolo di specializzazione sul
sostegno conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente.

Ammessi con riserva

Coloro che, avendo conseguito all’estero i titoli utili per l’accesso, abbiano comunque presentato la relativa domanda di riconoscimento ai sensi della normativa vigente, entro il termine per la presentazione delle istanze per la partecipazione alla procedura concorsuale.

Docenti di ruolo

Una nostra lettrice chiede

ho vinto il concorso nel 2016 nella scuola primaria e sono entrata di ruolo nel 2018. Mi sono laureata in scienze naturali nel 2002 e ho il diploma magistrale conseguito nel 1994 attraverso cui ho potuto partecipare al concorso suddetto. Adesso, vorrei partecipare al concorso ordinario per fare il passaggio di ruolo alla scuola secondaria di primo grado nella quale ho già prestato servizio come supplente dal 2011 al 2016. Devo avere i 24 crediti formativi per accedere al concorso ordinario? E quali altri requisiti sono necessari? Spero di ricevere queste informazioni

La nostra lettrice, docente di ruolo, potrà partecipare al nuovo concorso ordinario con il requisito “b. titolo di accesso alla specifica classe di concorso congiuntamente a titolo di abilitazione all’insegnamento per diverso grado o classe di concorso o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente”

Va naturalmente verificato che la laurea sia idonea all’accesso alla classe di concorso, abbia cioè gli esami o CFU richiesti dal Ministero nel DPR 19/2016 e dm 259/2017.

Non sono invece richiesti, in questo specifico caso, i 24 CFU di discipline psicopedagogiche e metodologie didattiche di cui al DM 616/2017.

Corso di preparazione al concorso ordinario – Edizione 2021/2022

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur