Nuovo concorso bando entro l’estate, ecco i REQUISITI completi. 24 CFU validi entro 31 ottobre 2022

WhatsApp
Telegram

Il Ministro Valditara, nel question time di mercoledì maggio 2023, ha ribadito l’intenzione di bandire a breve la procedura concorsuale della fase transitoria prevista dal PNRR, anche se non è ancora attivata la fase successiva per l’acquisizione – da parte dei vincitori – dei 30 o 60 CFU, a seconda il titolo di accesso.

Ecco le parole del Ministro

“Con riferimento, invece, alle misure da adottare in attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza voglio evidenziare che, nonostante non si siano ancora avviati i percorsi universitari di formazione iniziale, non certo per colpa di questo Governo, bandiremo prima dell’estate una procedura concorsuale per l’assunzione di circa 35mila docenti, che abbiano maturato 36 mesi di servizio o che siano in possesso dei 24 crediti formativi universitari.” Reclutamento, Valditara: “Assumeremo quasi 100mila docenti nei prossimi anni. Concorso entro estate per docenti con 3 anni di servizio o 24 cfu” [VIDEO]

I requisiti completi di accesso al concorso

Per la scuola secondaria sono previsti dal DL 36/2022 che ha modificato il DL 59/0217

  • abilitazione per la classe di concorso oggetto del concorso oppure
  • tre annualità di servizio anche non continuative negli ultimi cinque, di cui uno specifico per la classe di concorso oppure
  • titolo completo di accesso al concorso  e i 24 CFU acquisiti entro il 31 ottobre 2022

Se il concorso sarà previsto anche per infanzia e primaria il titolo di accesso sarà l’abilitazione, ossia il diploma magistrale conseguito entro l’anno scolastico 2001/02 oppure la laurea in Scienze della formazione primaria.

Il percorso è individuato dal documento sul reclutamento elaborato durante il Ministero Bianchi, ma né quel Ministero né finora quello guidato da Valditara hanno ancora attivato i percorsi di abilitazione da 30 o 60 CFU.

Si tratta della cosiddetta fase transitoria del modello di reclutamento PNRR, in quanto nella fase ordinaria sarà previsto come titolo di accesso l’abilitazione acquisita con i 30 o 60 CFU.

I requisiti vanno intesi come provvisori fino a quando non saranno confermati nel bando.

Ne abbiamo parlato con la sindacalista Manuela Pascarella (Flc Cgil)

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€