Nuovo codice dell’amministrazione digitale

Di

Argo Software è già pronta con un sistema di Archiviazione Digitale: ARGODOC. L’approvazione del Nuovo Codice dell’Amministrazione Digitale, non sorprende la Argo Software, azienda con sede a Ragusa che si occupa della programmazione di software per il sistema scolastico.

Argo Software è già pronta con un sistema di Archiviazione Digitale: ARGODOC. L’approvazione del Nuovo Codice dell’Amministrazione Digitale, non sorprende la Argo Software, azienda con sede a Ragusa che si occupa della programmazione di software per il sistema scolastico.

Argo Software, già da due anni, propone il software ArgoDOC, un sistema per la gestione di documenti in formato elettronico che consente di conservare i propri documenti su un server WEB in internet.

Oggi Argo presenta non solo la più estesa gamma di prodotti software per la gestione della Scuola, ma anche le tecnologie più avanzate, sia per le tradizionali installazioni su reti locali che per gli applicativi da utilizzare via web, confermando la posizione leader di Argo nelle nuove tecnologie al servizio della gestione della scuola.

“L’archiviazione digitale – spiega Gabriella Mancino Coordinatore Commerciale della Argo Software – non rappresenta un lusso per la Scuola, bensì una forma di risparmio che permette di dare alla Pubblica Amministrazione più velocità e nello stesso tempo più tranquillità nella gestione dei documenti, più sicurezze, più accessibilità, in una sola parola: vantaggi tangibili.

Utilizzare ArgoDOC significa: rintracciabilità in tempo reale di tutti i documenti, riduzione dei costi di ricerca, sicurezza degli accessi e controllo delle attività sui documenti archiviati, flessibilità di gestione dei documenti e quindi trasmissione telematica degli stessi (e-mail, fax, download, ecc.), possibilità di creare flussi documentali monitorando passo-passo tutta la vita di ogni documento. Non solo, ArgoDOC consente di ottimizzare sia le risorse che i tempi, ma facilita la realizzazione dei vari progetti promossi dal Ministero della Pubblica Istruzione per diffondere le tecnologie digitali e non da ultimo, consente un risparmio del consumo della carta”.

“Dal 1990 – precisa il Prof. Lorenzo Lo Presti Presidente della Argo Software – grazie all’utilizzo dei nostri programmi e al conseguente risparmio di carta le scuole italiane danno uno dei contributi piu’ significativi, nella Pubblica Amministrazione, alla salvaguardia del patrimonio boschivo e alla sostenibilita’ ambientale. I nostri utenti usando ScuolaNet, DidArgo e ArgoDOC possono eliminare i registri cartacei e molti documenti possono
essere gestiti elettronicamente”.

Chiediamo quindi, al Prof. Lo Presti, se l’utilizzo del sistema ArgoDOC consente di non portare piu’ con se DVD e pennini carichi di dati: sicuramente – risponde – è sufficiente avere a disposizione un qualsiasi PC connesso ad internet per avere accesso immediato, in qualsiasi luogo ci si trovi, a tutti i propri dati archiviati su ArgoDOC.

Tuttavia, le Scuole ricevono moltissima corrispondenza in formato cartaceo, come viene gestita questa documentazione? Nel caso di documenti cartacei, – risponde Gabriella Mancino- e’ disponibile una funzione di gestione dello scanner che consente di acquisire i files di scansione e di indirizzarli alla cartella di ArgoDOC desiderata. Sia nel caso di acquisizione di file di testo che di file di scansione da documenti cartacei, ArgoDOC ne analizza il contenuto e lo indicizza al fine di poter effettuare ricerche testuali, con la massima velocita’ ed efficacia.

Poniamo un’ ultima domanda al Presidente della Argo Software, chiedendogli se ritiene possibile eliminare totalmente l’uso della carta all’interno delle segreterie scolastiche. L’utilizzo dei documenti cartacei – ci risponde – si è ridotto grazie alla digitalizzazione, ma rimane comunque molto importante e consistente. Ci si aspetta molto negli anni a venire dallo sviluppo dell’archiviazione elettronica. L’archiviazione digitale avrà un grande impatto nel mondo della Pubblica Amministrazione, ma richiede tutta l’affidabilità ed il know-how da parte della Scuola necessario a gestire una mole di dati di tale complessità.Maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili sul sito della Argo Software

www.argosoft.it

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia