Nuovi concorsi ordinari: il 30% dei posti riservato a docenti con tre anni di servizio, di cui uno specifico

Nuovi concorsi ordinari per infanzia primaria e scuola secondaria di primo e secondo grado: purtroppo non sappiamo ancora quando saranno banditi, perché dopo un anno e mezzo dall’ultimo, il Ministero non fa partire ancora le prove e si potrebbe rischiare di non avere le graduatorie di quello relativo alla secondaria pronte per le assunzioni del 2022/23. Maggiori speranze per infanzia e primaria, dato l’avvio delle prove orali.