Nuovi banchi: 11 imprese si aggiudicano il bando, entro ottobre la consegna

WhatsApp
Telegram

Il bando di gara sui banchi monoposto, indetto dal Commissario per l’Emergenza Domenico Arcuri, si è concluso.

Sono 11 i contratti di affidamento ad aziende e raggruppamenti di imprese, per la maggior parte italiane, per la fornitura dei banchi monoposto, sia tradizionali che con sedute innovative: 14 le ditte che avevano partecipato.

I nuovi banchi, 2 milioni e mezzo di pezzi tra banchi tradizionali e sedute innovative, saranno consegnati a partire dai primi giorni di settembre e fino al mese di ottobre, secondo “una programmazione nazionale e una tempistica che terrà conto delle effettive priorità scolastiche e sanitarie dei vari territori”, spiega all’ANSA lo staff del Commissario straordinario, assicurando che comunque sarà garantito ovunque il normale avvio dell’anno scolastico. La fornitura è 10 volte più grande di quella ordinaria annuale.

I dirigenti scolastici italiani avevano chiesto 2.013.656 banchi tradizionali e 435.118 sedute innovative.

Lo smaltimento dei vecchi banchi avverrà secondo modalità ordinarie in accordo con Comuni e Province.

Oltre ai banchi, per prevenire il contagio, si provvederà allo screening preventivo tramite 2 milioni di test sierologici volontari e gratuiti per insegnanti e personale non docente di tutte le scuole, la distribuzione gratuita di 11 milioni di mascherine chirurgiche e di almeno 50.000 litri di gel igienizzante al giorno.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur