Nuove.. sul fronte dei ricorsi contro il concorso..

di redazione
ipsef

Sindacato Agorà scuola – Nuovo successo per Agorà Scuola. Il TAR del Lazio, con Ordinanza n. 163 del 10 gennaio 2013, ha accolto la richiesta contenuta nel ricorso proposto dagli iscritti del sindacato contro il concorsone, nella parte del bando in cui esclude dalla partecipazione i soggetti laureati dopo il 2001/2002 (laurea quadriennale) o 2002/03 (laurea quinquennale).

Sindacato Agorà scuola – Nuovo successo per Agorà Scuola. Il TAR del Lazio, con Ordinanza n. 163 del 10 gennaio 2013, ha accolto la richiesta contenuta nel ricorso proposto dagli iscritti del sindacato contro il concorsone, nella parte del bando in cui esclude dalla partecipazione i soggetti laureati dopo il 2001/2002 (laurea quadriennale) o 2002/03 (laurea quinquennale).

Tale Ordinanza fa seguito al decreto cautelare (sospensiva) n. 4492/12 dell’11/12/2012 e conferma “in toto”i motivi ispiratori della ns. azione legale.

Ampia soddisfazione per tale ulteriore successo legale da parte dell’Avvocato Antonio De Angelis, amministrativista – che ha patrocinato il ricorso. "Con questo risultato DEFINITIVO” – ha dichiarato il legale “i ricorrenti potranno tranquillamente proseguire l’iter concorsuale e sostenere le varie prove, senza correre il rischio di esclusioni"

L’illegittimità del bando di concorso, nella parte in cui esclude laureati dopo il 2001/2002 (laurea quadriennale) o 2002/03 (laurea quinquennale), spiega ancora l’Avv. De Angelis, non potrà -in seguito- che essere confermata, in quanto di tutta evidenza".

Versione stampabile
anief anief
soloformazione