Nuove immissioni in ruolo con nomina dal 1° settembre 2019, ma non sono ancora quelle di Quota 100

Stampa

Si svolgerà nelle prossime settimane presso l’Ufficio Scolastico di Firenze una nuova tornata di immissioni in ruolo per infanzia e primaria. 

Queste immissioni in ruolo avranno decorrenza giuridica 1° settembre 2019 ed economica 1° settembre 2020. Ecco cosa significa

Le nomine avverranno solo da GaE.  Per i docenti inseriti nella Graduatoria ad esaurimento con riserva in virtù di provvedimenti cautelari, per i quali il procedimento giurisdizionale risulti ancora pendente, l’individuazione è soggetta alla condizione risolutiva connessa all’esito del ricorso.

Va specificato che l’operazione – come altre che sono state compiute nelle ultime settimane, ad es. a Milano – non rientra ancora nella procedura straordinaria di immissioni in ruolo, disposta dalla Legge approvata il 20 dicembre 2019.

Ossia, non sono ancora i posti residui di Quota 100.

Per l’assegnazione di questi ultimi ci sarà un decreto apposito. Il Ministro Azzolina ha già incontrato i Dirigenti degli Uffici Scolastici ed è al lavoro per definirne i particolari.

Auguri ai neoimmessi in ruolo!

Immissioni in ruolo docenti su Quota 100: quanti posti, da quali graduatorie, vincoli [LE FAQ]

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur