Nuove classi di concorso. Le discipline che potrebbe insegnare il pianificatore territoriale e urbanista

Stampa

L’Associazione Nazionale degli Urbanisti e dei Pianificatori Territoriali e Ambientali tutela gli interessi dei laureati in Urbanistica, iscritti e non, all’Albo degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori (APPC);

rilevato che nel DPR sulle nuove classi di concorso nessuna altra possibilità è stata prevista per coloro che sono in possesso delle lauree in urbanistica e/o pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale comunque denominate nel vecchio e nuovo ordinamento (54S, LM 48 – Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale), che mantengono l’accesso solo alla classe di concorso A-60 Tecnologia nella scuola secondaria di I grado (ex educazione tecnica)

chiede di voler inserire per la figura del pianificatore territoriale e urbanista alcune delle categorie previste per gli architetti ed ingegneri, come di seguito riportato

A–01 ex 28/A Arte e immagine nella scuola secondaria di I grado

A–17 ex 24/A ex 25/A
Disegno e storia dell’arte negli istituti di istruzione secondaria di II grado
Disegno e storia del costume
Disegno e storia dell’arte

A–21 ex 39/A Geografia (Con almeno 48 crediti nel settore scientifico disciplinare M-GGR di cui 24 M-GGR/01, 24 M-GGR/02

A-36 NUOVA Scienze e tecnologie della logistica

A-37 ex 16/A ex 71/A ex 72/A Scienze e tecnologie delle costruzioni, tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Costruzioni, tecnologia delle costruzioni e disegno tecnico Tecnologia e disegno tecnico Topografia generale, costruzioni rurali e disegno

A-51 ex 58/A Scienze, tecnologie e tecniche agrarie Scienze e meccanica agraria e tecniche di gestione aziendale, fitopatologia ed entomologia agraria

A-54 ex 61/A Storia dell’arte

Leggi il documento

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!