Nuove cattedre per mobilità e assunzioni, per ministero economia sono solo 10mila

di redazione

item-thumbnail

Sulle cattedre da trasformare da organico di fatto ad organico di diritto ci sarebbe scontro tra MIUR e MEF.

A riportarlo Alessandra Ricciardi in un articolo apparso su ItaliaOggi. Secondo la Ricciardi il MEF non riconoscerebbe più di 10mila cattedre da trasfromare in permanenti.

Il problema è sempre legata alla spesa richiesta. Se da un lato allo Stato mancherà il risparmio estivo per i posti che tornano ad essere vacanti perché assegnati come cattedre temporanee, dall’altro i docenti che entreranno in ruolo vanteranno scatti di anzianità e ricostruzione carriera.

Di conseguenza i 200mln di euro che saranno stanziati nella Legge di Stabilità non riusciranno, secondo il MEF, a coprire che 10mila cattedre.

Sarebbero, dunque, smentite le voci di corridoio approdate nelle varie testate che volevano in 25mila le cattedre nuove che potrebbero essere trasformate in posti stabili.

Attendiamo di leggere la scheda tecnica della Legge di Bilancio per comprendere quanti posti i soldi stanziati riusciranno a coprire.

Legge bilancio: 25mila cattedre per assumere da graduatorie e per mobilità, dove si trovano? Regione per regione

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione