Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Nuova e-mail @scuola.istruzione.it docenti e ATA: non è obbligatoria, supplenti brevi non possono attivarla

WhatsApp
Telegram

Docenti e ATA che possedevano un’e-mail istituzionale @posta.istruzione.it hanno ricevuto entro il 30 novembre le istruzioni per passare al nuovo dominio @scuola.istruzione.it. Le nuove caselle hanno una capienza di 50 GB e dispongono di un antivirus e un antispam aggiornati.

Un lettore chiede:

In riferimento al Vs articolo sul nuovo dominio di.istruzione .it vorrei sapere se la mail con dominio “scuola.istruzione.it” è obbligatoria poichè non l’ho mai avuta e tutte le comunicazioni con il Ministero ovvero USPBari, istanze on line ecc sono avvenute sempre con questa mia mail con cui Vi sto scrivendo adesso.

Essere in possesso dell’e-mail @scuola.istruzione.it non è obbligatorio. Il personale scolastico può ricevere le comunicazioni sulla casella di posta elettronica personale.

La mail @scuola.istruzione.it non può essere attivata da docenti e ATA che hanno un incarico di supplenza breve e saltuaria.

Tutto il personale in servizio, ad eccezione dei supplenti brevi, può attivare la casella autonomamente su Polis Istanze online seguendo i passaggi:

  • Accedere su Polis Istanze online
  • Cliccare su Altri servizi
  • Scorrere fino alla finestra “Posta elettronica – Richiesta casella personale scuola” e cliccare su “Vai al servizio”

La sezione del sito del Ministero dedicata alle nuove mail

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri