Numero chiuso a medicina, ci sarà ma non subito. I chiarimenti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Ieri un piccolo pasticcio dell’esecutivo per quanto riguarda l’abolizione del numero chiuso al medicina. Nel comunicato del Governo sul DEF, infatti, era chiaramente detto che sarà abolito.

Smentita da parte di Bussetti e Grillo

Dopo la pubblicazione del comunicato governativo, è giunta nelle redazioni delle testate nazionali la smentita da parte del Ministero dell’Istruzione e della Salute. Nessuna abolizione del numero chiuso, ma richiesta di aumentare i posti.

Dietrofront anche dell’esecutivo

Subito dopo il comunicato congiunto, anche Palazzo Chigi ha diffuso un comunicato di chiarimento su quanto accaduto: “n merito al superamento del numero chiuso per l’accesso alla facoltà di Medicina, la Presidenza del Consiglio precisa – avverte la nota – che si tratta di un obiettivo politico di medio periodo per il quale si avvierà un confronto tecnico con i ministeri competenti e la Conferenza dei Rettori delle università italiane (Crui), che potrà prevedere un percorso graduale di aumento dei posti disponibili, fino al superamento del numero chiuso”

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione