Notifica pubblici proclami Papotto

di redazione
ipsef

Con ricorso ex art. 414 cpc la sig.ra Papotto Giuseppa ha convenuto in giudizio il MIUR dinanzi al Giudice del Lavoro di Milano al fine di accertare e dichiarare l’illegittimità della compilazione degli elenchi dei trasferimenti e passaggi del personale docente di ruolo (seconda fase – punti B, C e D dell’art. 6 del CCNI), anno scolastico 2016/2017, Scuola Primaria, pubblicati dagli Ambiti Territoriali dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia e della Lombardia nonché l’illegittimità dell’assegnazione alla sig.ra Papotto dell’ambito LOMBARDIA 0025; e, per l’effetto, riconoscere alla ricorrente il diritto all’assegnazione immediata all’ambito Sicilia 0007, od altro ambito territoriale siciliano secondo l’ordine di preferenza espresso nella domanda di mobilità; conseguentemente, ordinare all’amministrazione di provvedere a tale assegnazione.
Il Tribunale del Lavoro di Milano, dott.ssa Capelli, in data 26.04.2017 ha autorizzato la notificazione per pubblici proclami ex art 150 cpc nei confronti dei “tutti i docenti della scuola primaria controinteressati in quanto inseriti negli elenchi dei trasferimenti per l’anno scolastico 2016/2017 del personale di ruolo pubblicato in data 29.07.2016 nel sito del MIUR, che hanno partecipato alla procedura di mobilità avviata con il CCNI dell’8 aprile 2016 nelle fasi C e D ed in possesso di un punteggio uguale od inferiore rispetto a quello della ricorrente, pari a 57 punti, assegnati ai 28 ambiti territoriali della regione Sicilia indicati in domanda dalla ricorrente”.
Il Giudice istruttore citato ha fissato l’udienza di discussione per il giorno 20.07.2017 ore 9.30. Maggiori informazioni sul presente giudizio pendente dinnanzi al Tribunale di Milano, sez. lavoro, dott.ssa Capelli e contrassegnato dal numero di RGL 237/2017, sono reperibili sui siti internet del MIUR e del Tribunale di Milano.

Scarica documenti

Versione stampabile
anief anief
soloformazione