Notifica pubblici proclami Paparone

di os_admin
ipsef

Con ricorso ex art. 414 c.p.c. , con contestuale domanda cautelare ex art. 700 c.p.c. la sig.ra Valentina Paparone ha proposto ricorso contro il Miur e gli Uffici regionali Scolastici della Lombardia e della Sicilia innanzi al Tribunale del Lavoro di Milano, al fine di ottenere, nell’ambito della mobilità straordinaria 2016/17, l’assegnazione di sede di insegnamento in ambito 16 della Regione Sicilia o in subordine in altri ambiti della stessa Regione. Il ricorso è iscritto al n. 10645/2016 (con sub. 10645-1/2016) del Tribunale di Milano, sezione lavoro e vede come controinteressati “tutti i docenti che nell’ambito della mobilità straordinaria nazionale 2016/17 hanno ottenuto, nella classe “Scuola primaria – posto comune” assegnazione di sede di insegnamento nell’ambito 16 della Regione Sicilia con punteggio inferiore a 52 e in tutti gli altri ambiti della Regione Sicilia con punteggio inferiore a 46”.
Il Giudice del Lavoro dott.ssa Moglia ha fissato per la trattazione dell’istanza cautelare l’udienza del 21.12.2016 ore 11,00 e per la trattazione del merito l’udienza del 9.02.2017 ore 10,00.
In allegato l’avviso di pubblicazione e gli atti del giudizio.

Scarica documenti

Versione stampabile
anief anief
soloformazione