‘Non toccare mio figlio’. Mamma colpisce una maestra: trauma cranico

WhatsApp
Telegram

Ha riportato un trauma cranico da contusione, anche se è stata dimessa quasi subito dall’ospedale di Napoli. La maestra picchiata da una mamma è tornata a casa, ma resta la gravità del fatto e la denuncia a piede libero. 

La mamma di un bambino, una donna di 31 anni, ha accusato la maestra della primaria di aver usato toni bruschi; dalle parole è passata alle mani, sferrando colpi al volto e alla testa.

L’intervento dei colleghi della docente ha evito l’ulteriore degenerare della situazione, anche se la maestra era ormai caduta al suolo quasi priva di sensi. 

L’episodio, come riferito anche da Repubblica, si è svolto sotto gli occhi dei bambini che stavano uscendo da scuola e che sono rimasti scioccati.

Nulla lasciava presagire al fattaccio. La maestra, cinquant’anni circa, è stata aggredita all’uscita dalla scuola dei piccoli. Doveva essere un giorno come tutti gli altri, invece all’improvviso si è presentata la mamma che ha cominciato a inveire, intimando alla maestra di “non toccare il figlio”, fino al drammatico epilogo.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito