Non solo registro elettronico, i docenti insegneranno usando piattaforme online. Banda larga in tutte le scuole entro il 2020

WhatsApp
Telegram

Oggi il Ministro Giannini presenterà il documento che delineerà le strategie di dematerializzazione, digitalizzazione, delle scuole italiane. I contenuti.

Oggi il Ministro Giannini presenterà il documento che delineerà le strategie di dematerializzazione, digitalizzazione, delle scuole italiane. I contenuti.

Non solo registro elettronico

La Corte dei Conti ieri ha pubblicato un report sullo stato dell'arte della dematerializzazione nell'ambito dell'istruzione e dell'università.

Secondo i dati pubblicati, nel 69 per cento delle scuole italiane è stato introdotto il registro di classe on line (anno scolastico 2014-2015), mentre il registro elettronico del docente ha raggiunto nello stesso anno scolastico un utilizzo pari al 74 per cento delle scuole, sebbene con distribuzione geografica diseguale.

Tra gli obiettivi posti c'è anche la pagella online, per la quale il Ministero ha elaborato e messo a disposizione delle scuole una piattaforma una piattaforma ad hoc.

La CdC bacchetta il Ministero, invece, per non aver avviato progetti quali l’archivio virtuale, il fascicolo elettronico degli alunni e la scrivania virtuale semplificata.

Per quanto concerne la diffusione di strumenti informatici nelle scuole (secondaria di primo grado e di secondo grado), quali tablet e computer, i dati indicano che nell’anno scolastico 2013-2014 le aule in cui si usa almeno un tablet sono poco più del 2 per cento e quelle in cui si usa almeno un personal computer sono il 7 %. La modalità di comunicazione on line scuola-famiglia e scuola-insegnanti risulta attuata nel 50 per cento delle scuole.

Il piano del Ministero

Il Ministero risponde alle critiche della Corte dei conti presentando oggi alle 11 un piano per le scuole che comprenderà vari aspetti. I più salienti:

  1. banda larga nelle scuole entro il 2020
  2. ambienti digitali flessibili per una didattica innovativa
  3. formazione dei docenti in ambito tecnologico
  4. coding fin dalla primaria
  5. condivisione dei contenuti

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici, è in Gazzetta Ufficiale: preparati per le prove selettive. Il corso con 285 ore di lezione e migliaia di quiz per la preselettiva. A partire da 299 euro