Non si puniscono gli studenti togliendo la ricreazione: è importante anche per il profitto scolastico

di Giulia Boffa
ipsef

Red – L’associazione dei pediatri americani giudica il momento di ricreazione a scuola importante come quello della lezione.

Red – L’associazione dei pediatri americani giudica il momento di ricreazione a scuola importante come quello della lezione.

Non sarebbe dunque motivo valido di punizione dal punto di vista non solo della disciplina, ma anche del profitto.
 
La ricreazione non  è importante solo per lo sviluppo e l’interazione sociale, ma aiuta anche a dare il meglio di sé a scuola. Infatti prendere parte ad attività di gioco e di relax aiuta a risolvere i conflitti e si torna in classe più pronti ad apprendere.
Versione stampabile
anief
soloformazione