Non è giusto inserire nelle GaE chi non ha “sudato” per l’abilitazione. Lettera

Stampa

Inviato da Rainero Renato – Non si capisce perché i diplomati dopo il 2002 non siano più capaci di insegnare, allora i casi sono due, o tutti i diplomi sono già abilitanti oppure non lo sono.

 Considerando che per insegnare con qualsiasi diploma o laurea si deve possedere una abilitazione rilasciata dopo il superamento di un concorso organizzato dal Ministero dell’Istruzione, questo vale anche per le insegnanti della scuola primaria e dell’infanzia ed è  questo che ha detto il Consiglio di Stato.
Ricordo che sono stati organizzati dei corsi abilitanti organizzati dalle Università  di tutto il territorio nazionale per abilitare docenti della scuola dell’infanzia e delle primarie, c’erano ben 18 esami da superare con un costo di 2.000€ per tasse, pur lavorando a scuola migliaia di persone hanno svolto questo faticoso corso, quasi tutti i corsisti avevano il diploma magistrale anche precedente al 2001. Non è giusto ed onesto che il diploma ante 2001 2002 sia inserito nelle GAE al pari di chi ha “sudato ” l’abilitazione con un concorso o con la frequenza universitaria dei corsi abilitanti, basta con queste “disparità italiche”.
Rainero Renato

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur