“Non esiste più la titolarità dell’insegnante alla scuola, classe di concorso e insegnamento”

WhatsApp
Telegram

A dirlo l’On Blundo del Movimento 5 stelle in un lungo post su FaceBook. Sotto la lente di ingrandimento le modifiche della 107 in relazione alla titolarità dei docenti.

Riportiamo integralmente quanto scritto dall’On Blundo

Il Governo Renzi in uno dei suoi ultimi atti di questa settimana è venuto a rispondere ad una mia interrogazione sulla possibile perdita della titolarità di cattedra per i docenti assunti prima della Legge n.107.

Nella risposta il Governo ha CONFERMATO che proprio a seguito della “Buona Scuola” non esiste più la corrispondenza tra titolarità della cattedra, classe di concorso e insegnamento.
Ciò ha comportato che l’assegnazione degli incarichi di potenziamento e di supplenza sia in molti casi avvenuto in modo slegato dalla materia in cui il docente era effettivamente preparato, provocando un notevole abbassamento della qualità dell’insegnamento.

È l’ennesima grave stortura prodotta dalla riforma voluta fortemente da un ministro, la Giannini ed è un ulteriore buon motivo per far rispettare il voto dei cittadini e in gran parte del mondo della scuola e non permettere in alcun modo che questo governo continui a fare danno

WhatsApp
Telegram

Eurosofia e Udir presentano l’evento formativo “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”. Roma 25 agosto 2022