Non è vero che nella scuola il diploma non serva a nulla. Lettera

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Inviato da Karin Fanutti – Sono una docente di Scuola dell’Infanzia dal 1982 (….quando per ottenere il Diploma si dovevano fare 180 gg di Tirocinio con esame finale/ Abilitazione…). 

Scrivo per ricordare a quanti SFP pensano che il Diploma NON SERVE A NULLA…Il problema è davvero complesso….Infatti ci sono diplomati/e che,come me , per anni sono stati reclutati/e dalle Scuole con regolari bandi per progetti di Psicomotricità….Siamo Esperti/e Esterni perchè riconosciuti come Professionisti dell’educazione, ma per il MIUR tale Formazione NON è riconosciuta a livello di punteggio….Quindi, come mai si parla di QUALITA’ dei Docenti e poi quando ci sono Docenti che hanno qualifiche professionali ( pagate di tasca propria, facenti parte di un Elenco Professionale che obbliga a FORMAZIONE CONTINUA garantita da Associazioni di categoria nazionali- ANUPI EDUCAZIONE- con rivista pubblicata da Erickson..) vengono equiparati/e tristemente ( con il punteggio) a persone che hanno un Diploma impolverato nel cassetto da almeno 20 anni ????

Spero che il Ministro M.Bussetti possa leggere questa lettera e, visto che si stanno pubblicando i bandi di concorso ( straordinario ed ordinario per la Scuola dell’Infanzia…) ove appaiono, nelle bozze, competenze di lingua straniera (giustamente…) ma…Si ricordi che ci sono bambini/e italiani che arrivano alla Scuola dell’Infanzia e, non parlano ma agiscono, utilizzano il corpo ed il GIOCO per esprimersi…

Sarebbe buona cosa se ci fossero Docenti formati/e ai linguaggi corporeo e motorio e avessero le competenze per operare la Prevenzione Primaria….Per la Scuola potrebbe essere VALORE
AGGIUNTO……Giusto??? Grazie.

Versione stampabile
anief
soloformazione