Non è possibile immaginare bimbi con la mascherina per 5 ore. Lettera

Stampa
ex

Inviata da Daniela Guerrieri – Sono un’insegnante della scuola primaria e purtroppo per lavorare dovrò attenermi alle disposizioni che ci saranno ma sono anche una madre di due bambine di 7 e 11 anni. 

Come genitore sto prendendo in seria considerazione la possibilità dello studio parentale, qualora dovesse essere confermata l’obbligatorietà delle mascherine per i bambini.
Non è umanamente possibile immaginare che i bambini possano tenere la mascherina cinque ore consecutive. In queste ultime settimane più medici hanno dichiarato che le mascherine sono dannose alla salute e ne è una prova la notizia pubblicata dalla vostra redazione della morte di due ragazzini cinesi, durante l’attività motoria svolta con la mascherina.
Io sono fermamente convinta che sia necessario disinfettare i bambini prima dell’ingresso a scuola e durante la mattina, misurare loro la febbre, cercare di mantenere le distanze ma non è pensabile che i bambini riescano a tollerare la mascherina per così tanto tempo. Per loro sarebbe un’enorme sofferenza fisica e morale.
Attualmente è stato dichiarato che il virus sta scomparendo, quindi mi auspico che questa decisione, che sembra sempre più probabile, venga rivista.
 
Per quanto riguarda la didattica a distanza vorrei sottolineare come insegnante e come genitore che non potrà mai sostituire la didattica in presenza. I bambini come tutti gli esseri umani hanno bisogni sociali, oltre che bisogni primari come mangiare, bere e dormire. Inoltre nella mia esperienza come genitore i programmi sono stati portati avanti limitatamente e in modo faticoso e, soprattutto alla scuola media, molti bambini non si sono mai collegati: alcuni per scelta personale e altri per problemi di connessione.
La didattica a distanza può essere veramente una grande risorsa, come è stato scritto in un articolo questa settimana, per far intervenire esperti di grande rilevanza culturale a costo zero, ma non potrà mai sostituire la didattica in presenza.
Con la speranza di essere ascoltata, porgo i miei più cordiali saluti.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia