Non ci sono specializzati sostegno: colpa dell’Università

di redazione
ipsef

item-thumbnail

In Lombardia ci sono 5.000 posti di sostegno vacanti, a cui si aggiungono 7.902 posti in deroga: si dovranno nominare quindi nelle prossime settimane circa 12.800 docenti.

Ne parla La Stampa.

A Milano i docenti di sostegno previsti dal MIUR sono 7.202, che saranno coperti da insegnanti non specializzati.

Secondo i sindacati la colpa della penuria di docenti specializzati è da imputare alle università, a cui è stato affidato il compito di organizzare i corsi in sostituzione del csa.

Il problema è che i corsi non sono sufficienti e nemmeno il numero di candidati che vi partecipano e che si specializzano.

Versione stampabile
anief
soloformazione