Non basta il Tom Tom per conoscere la Geografia. Al via i Campionati italiani: 33 squadre in gara

di redazione
ipsef

item-thumbnail

A.I.I.G. – SOS Geografia – I.I.S. “D.Zaccagna” – 33 agguerrite squadre di studenti di terza media daranno luogo il prossimo sabato ad una sfida nazionale in campo geografico nel magnifico scenario della regione apuo-lunense , al confine tra Toscana e Liguria.

Si tratta della terza edizione dei Campionati italiani di Geografia, organizzati da A.I.I.G. (Associazione Italiana Insegnanti di Geografia) , SOS Geografia e I.I.S”D. Zaccagna” di Carrara, scuola in cui si svolgerà la manifestazione sabato 17 marzo, dalle 8 alle 13 (vedi locandina) .

Le squadre provenienti da molte province italiane (Trento, Bergamo, Brescia, Livorno, Pistoia, Salerno, Reggio Calabria, La Spezia, Genova, Imperia, Massa e Carrara ovviamente) si confronteranno costruendo puzzles geografici , individuando su foto località, ricercando coordinate geografiche, lavorando su carte mute e giochi geografici informatici.

Alla squadra vincitrice sarà offerto un soggiorno nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano e a tutti i partecipanti materiale didattico e geografico proveniente dai diversi sponsor .

Lo scopo dell’iniziativa , oltre a quello di far divertire, imparando, 132 studenti (+ riserve) , è quello di attirare l’attenzione dell’opinione pubblica, del Parlamento e del Ministero dell’Istruzione sulla Geografia, disciplina strategica come sapere di base che , nonostante la sua straordinaria attualità ed inconfutabile utilità, è ai margini della scuola italiana. Non basta il Tom Tom per conoscere la Geografia! Soprattutto in un mondo globalizzato . Bisogna conoscere i processi e i fenomeni . E’ paradossale ciò che sta accadendo in Italia : i giovani sono sempre più inondati dalla geografia– spettacolo con trasmissioni televisive, internet, navigatori satellitari e videogiochi ma la materia “Geografia” non viene più studiata. In ogni ordine di scuola , questa disciplina , fondamentale per conoscere non solo lo spazio in cui viviamo ma i complessi fenomeni ecologici, sociali, economici e politici che lo caratterizzano è stata ridimensionata se non soppressa .

Sabato 24 marzo si replicherà con le scuole superiori di tutta Italia e, per non farci mancare nulla, dal 22 al 25 marzo ,sempre a Carrara si terrà la GeoFesta 2018 (vedi www.sosgeografia.it ) .

I Campionati si svolgono con il patrocinio della Regione Toscana , dei Parchi Nazionali dell’Appennino Tosco-Emiliano e delle Cinque Terre , della Provincia di Massa e Carrara, del Comune di Carrara e con il sostegno dell’ Associazione “Zaccagna, ieri e oggi”, di Unicoop Tirreno, De Agostini Scuola , Studi d’Arte Cave Michelangelo, Vimar , Teknospedizioni, Legambiente, Fondazione Cà Michele , Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara e delle Ambasciate e degli Uffici del Turismo di Giordania, India, Lituania, Guatemala, Uruguay, Ecuador, Monaco, Namibia, Spagna, Irlanda, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Giappone, Argentina, Austria , Thailandia, Croazia, Messico, Germania e dell’Unione Europea.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione