Non ammessa al corso di specializzazione sostegno senza capire perché. Lettera

Stampa
ex

Inviato da Saveria Di Bona – Alla vostra attenzione volevo esporre il mio problema. Sono Saveria Di Bona un insegnante di scuola primaria.

Ho partecipato alla procedura di selezione per l’ammissione al corso di specializzazione sul sostegno scuola primaria. Ho partecipato alla preselettiva e la prova scritta superando entrambe le prove.

Successivamente ho sostenuto la prova orale (da bando motivazionale o integrativa della prova scritta). Risultavo non idonea riportando la votazione di 20/30 malgrado nel corso dell’esame abbia risposto correttamente a tutte le domande, tanto che il presidente di commissione stoppava la mia esposizione sottolineandone la sufficienza. Anche perché trattandosi di colloquio motivazionale avrei potuto argomentare maggiormente se non fossi stata stoppata.

Scrivo per manifestare il mio disappunto sul punto. Chiedo, pertanto, una delucidazione circa i criteri adoperati nell’attribuzione del voto. Inoltre, dopo una prima esclusione sono state riammessi alla prova altri candidati che hanno sostenuto la prova successivamente. Tra l’altro di Domenica mentre io ho dovuto richiedere un giorno a lavoro per entrambe le prova senza essere retribuiti perché ho sostenuto le prove nei giorni lavorativi.

Del resto dopo aver sostenuto tutto le prove, essere esclusa per un solo punto al colloquio finale mi rattrista molto perché le scuole hanno bisogno e cercano docenti specializzati sul sostegno.

Io attualmente sono un insegnante e mi occupo di disabilità e certamente lo farò negli anni a venire ma priva di competenze che questo corso mi poteva dare per ragioni incomprensibili. Inoltre, la terza prova è stata registrata e spero si possa rimediare a questa ingiustizia.

La mia esclusione priva me di un’adeguata preparazione ma anche i miei alunni presenti e futuri di un insegnante specializzata. Spero si possa fare qualcosa di concreto per ovviare a questa ingiustizia e almeno ritenere la prova orale sufficiente (21) anche senza essere ammessa al corso ma solo idonea.

Mi appello al suo buon senso e all’interesse che entrambi abbiamo per la scuola e per i nostri studenti. In attesa di un celere riscontro porgo cordiali saluti.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur