“Non accetteremo il taglio di 170 istituti e chiederemo un aumento di organico”. L’affondo di De Luca (Campania)

WhatsApp
Telegram

“Non accetteremo il taglio di 170 istituti scolastici in Campania, faremo una battaglia e cercheremo di mobilitare anche le altre regioni del Sud per avere un ampliamento degli organici nella scuola pubblica, per avere un aumento e una stabilizzazione degli insegnanti di sostegno e avere un piano vero e concreto di edilizia scolastica. Abbiamo ancora scuole dove non ci sono i riscaldamenti, altro che tagli”.

Lo ha detto il Governatore della Campania Vincenzo De Luca, nel corso del suo punto stampa settimanale.

Lavoreremo per allargare l’area della formazione, il post diploma ma anche formazione per giovani che non hanno completato il ciclo di scuola secondaria – prosegue De Luca – è qui che dobbiamo investire per dare al mondo produttivo sempre più figure professionali necessarie per le nostre imprese“.

E ancora: “Continueremo a tenere in piedi programmi regionali straordinari per il trasporto pubblico gratuito (decine di milioni di euro, unica regione d’Italia) fino a 26 anni, Scuola viva per tenere aperte le scuole anche di pomeriggio, parliamo di migliaia di istituti scolastici”.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri