Nomine in ruolo Viterbo a docenti già di ruolo, finalmente. Ma sugli ambiti residui

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’Ufficio Scolastico di Viterbo ha finalmente retrocesso dalla posizione di chiusura nei confronti dei docenti già in ruolo chiamati per altra classe di concorso.

Ma lo fa a distanza di 7 giorni dalla prima convocazione, sugli ambiti residui.

Immissioni in ruolo su posto comune negate a docenti già di ruolo dal 2016 su sostegno. Perché è sbagliato

“Domenico Baglioni – Gentile Redazione di Orizzonte Scuola, confermo quanto sta accadendo nell’USP di Viterbo, vale a dire che:
1. Dopo aver negato accesso all’immissione in ruolo ai vincitori di concorso DDG 106/2016, già immessi in ruolo nell’anno 2016/2017 mediante concorso DDG 107/2016
2. 7 giorni dopo convocano i candidati a cui nella data di convocazione era stato negato loro il diritto di scelta dell’ambito
3. Offrono loro la possibilità di scelta dell’ambito, nel range degli ambiti residuali.
4. Negano, dunque, il loro diritto di scelta secondo le graduatorie di merito.
Cordiali Saluti “

Versione stampabile
anief anief
soloformazione