NoiPa, recupero password. Come fare nel caso l’email fornita in fase di registrazione non sia più valida

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Diversi utenti ci hanno segnalato delle difficoltà a recuperare la password per accedere al portale Noipa, in quanto non hanno più accesso all’email fornita in fase di registrazione.

Illustriamo la procedura per recuperare la password, qualora l’utente possa accedere all’email fornita all’atto della registrazione, e la procedura per modificare la mail nel caso in cui l’utente non vi abbia più accesso.

RECUPERO PASSWORD 

Come riportato sul portale NoiPa, nel caso di smarrimento della password, si deve seguire la procedura di seguito descritta.

Collegarsi al sito NoiPa e cliccare su “Entra”:

Dopo aver cliccato su entra e una volta aperta la schermata per login, cliccare su “Hai Dimenticato la password?”:

Dopo aver cliccato “Hai Dimenticato la password?”, compilare i campi richiesti:

Compilati i suddetti campi e cliccato su verifica, verrà inviata si riceverà un’email all’indirizzo indicato in fase di registrazione, in cui viene fornita una password provvisoria e un link per completare la procedura.

A questo punto, bisogna:

  • cliccare sul suddetto link;
  • modificare la password provvisoria con una creata dall’utente.

MODIFICARE L’INDIRIZZO E-MAIL FORNITO A SISTEMA  

Coloro i quali non non hanno più accesso alla propria casella di posta elettronica e che hanno perso la password per l’accesso a NoiPA, devono rivolgersi al Responsabile dell’Identificazione del Dipendente (RID).

La richiesta deve essere effettuata dal singolo amministrato recandosi personalmente dal RID.

Il RID procede alla modifica dell’email non più valida con una attiva.

Per completare l’operazione l‘utente deve:

  1. Cliccare sul link presente nella e-mail ricevuta da parte di No Reply NoiPA ([email protected] o [email protected]), al nuovo indirizzo e-mail comunicato al RID, accedere alla propria area riservata, inserendo il proprio codice fiscale, e modificare la password provvisoria, contenuta nella ella e-mail ricevuta, inserendo quella definitiva;
  2. cliccare sul link contenuto all’interno della e-mail di verifica ricevuta al nuovo indirizzo di posta elettronica al fine di confermare la modifica e concludere l’operazione con successo.

IL RID PER IL PERSONALE DELLA SCUOLA

Come riferito da NoiPa, anche sulla pagina FB, il Responsabile Identificazione Dipendente, per le istituzioni scolastiche, è un operatore della segreteria:

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare