NoiPA, novità accesso dal 7 marzo: cedolino stipendio consultabile con codice fiscale, password e abilitazione OTP

WhatsApp
Telegram

Dal 7 marzo novità nell’accesso all’area personale di NoiPA: sarà richiesta l’autenticazione tramite Carta d’Identità Elettronica (CIE), Carta Nazionale dei Servizi (CNS), o con SPID livello 2 rafforzato dall’utilizzo di una One Time Password (OTP). Il cedolino stipendiale sarà ancora consultabile con vecchie credenziali.

Come comunicato dal portale, sarà ancora possibile l’accesso all’area personale di NoiPA con le modalità attuali che prevedono l’utilizzo di codice fiscale e password, ma soltanto per la consultazione di dati e documenti tra cui il cedolino e la certificazione unica.

Per accedere ai servizi dispositivi sarà comunque necessario rafforzare le modalità di accesso abilitando il servizio OTP.

Per prepararsi al cambiamento, NoiPA ricorda di:

  • Aggiornare, prima possibile, l’e-mail e i recapiti nella tua Area Personale;
  • Scaricare l’APP ufficiale di NoiPA, per ricevere gli aggiornamenti periodici sullo stato di avanzamento;
  • Cominciare fin da subito ad accedere al portale con le modalità di accesso che garantiscono l’utilizzo completo di tutti i servizi.

La procedura da seguire

Accesso

Accedi all’area riservata utilizzando le credenziali CIE, CNS o SPID livello 2 o superiore.

Conferma

Conferma l’indirizzo e-mail inserito al momento dell’immatricolazione o inserisci e conferma l’indirizzo e-mail se non presente.

Completamento

Riceverai una e-mail con le informazioni relative alla creazione dell’utenza: segui le istruzioni per completare le informazioni sul tuo profilo personale.

Aggiornamento 3 marzo, ore 12: proroga al 30 aprile

NoiPA, nuove modalità di accesso con SPID, CIE e CNS: proroga al 30 aprile

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur