No a tempi ristretti di PD e Governo su DDL scuola, necessari cambiamenti radicali

WhatsApp
Telegram

Il Pd e il governo, come al solito, vogliono imporre tempi strettissimi per la discussione del ddl scuola. Noi di Sel non vogliamo rinunciare ad una discussione di merito delle tante cose che non vanno.

Il Pd e il governo, come al solito, vogliono imporre tempi strettissimi per la discussione del ddl scuola. Noi di Sel non vogliamo rinunciare ad una discussione di merito delle tante cose che non vanno.

Se lo meritano le migliaia di insegnanti e operatori della scuola che da settimane sono in mobilitazione contro la riforma presentata dal governo.
 
Lo affermano i deputati di Sel della commissione cultura di Montecitorio on. Annalisa Pannarale e Giancarlo Giordano.
 
I tempi ristretti non ci impediranno di confrontarci e di presentare gli emendamenti di merito necessari a segnalare le enormi criticità di questo provvedimento.  Così com’è il ddl non va bene e sono necessari cambiamenti radicali, concludono i deputati di Sel Pannarale e Giordano.
 
DDL riforma. Oggi esame in VII Commissione, si punta ad ok veloce. PD non presenta emendamenti. Si attendono chiarimenti su organico potenziato

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur