No del tribunale di Vicenza a risarcimento per reiterazione contratti al 30 giugno

di Lalla
ipsef

Lalla  – Su Diritto Scolastico.it un’importante sentenza del Tribunale di Vicenza, con le motivazioni per cui non sussiste il diritto alla conversione ed al risarcimento danni per la reiterazione di contratti di lavoro a tempo determinato. Si noti che il ricorso era stato presentato per la reiterazione di 3 contratti al 30 giugno, di cui uno da graduatorie di istituto (prorogato più volte nel corso dell’anno). Restiamo in attesa di altre sentenze, relative soprattutto alla reiterazione di contratti al 31 agosto.

Lalla  – Su Diritto Scolastico.it un’importante sentenza del Tribunale di Vicenza, con le motivazioni per cui non sussiste il diritto alla conversione ed al risarcimento danni per la reiterazione di contratti di lavoro a tempo determinato. Si noti che il ricorso era stato presentato per la reiterazione di 3 contratti al 30 giugno, di cui uno da graduatorie di istituto (prorogato più volte nel corso dell’anno). Restiamo in attesa di altre sentenze, relative soprattutto alla reiterazione di contratti al 31 agosto.

Leggi la sentenza da www.dirittoscolastico.it

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione