No anno di prova e formazione per docenti utilizzati nei Licei Musicali, risposta ufficiale Miur

Stampa

La questione riguarda l’eventuale ripetizione dell’anno di formazione e prova di docente di strumento musicale che, dopo anni di utilizzo, ha ottenuto la titolarità sul Liceo Musicale con la specifica procedura di mobilità nell’a.s. 2017/18.

Il dm 850/2015 art. 2 comma 1 lettera c) ha disposto la ripetizione dell’anno di formazione e prova per i docenti che ottengono passaggio di ruolo. Tuttavia, in questo caso si tratta di docenti già assunti a tempo indeterminato per la classe di concorso di strumento musicale nella scuola secondaria di I grado, hanno insegnato per almeno dieci anni continuativi nella specifica disciplina nei soli Istituti dove erano già attivate le sperimentazioni di liceo musicale, ovvero hanno insegnato la specifica disciplina e nelle medesime sede dei Licei Musicali, a partire dall’a.s. 2010/11 secondo quanto indicato dal contratto di mobilità per l’a.s. 2017/18.

In tal caso i docenti – in utilizzazione presso i Licei Musicali dove sono transitati a seguito di mobilità professionale – avrebbero comunque svolto il periodo di formazione e prova nell’originaria classe di concorso di appartenenza.

Pertanto il Miur ribadisce il parere già espresso da alcuni Uffici Scolastici regionali secondo cui, per motivi di ragionevolezza ed economicità si ritiene che tali docenti non debbano svolgere nuovamente l’anno di formazione e prova.

Naturalmente tale ratio non è estensibile a coloro che non hanno mai svolto servizio nei Licei Musicali.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur