“No allo stato di emergenza”, blitz degli studenti di destra in un liceo di Roma

Stampa

Un blitz in spregio alle norme anti Covid per protestare contro la prosecuzione dello stato di emergenza. Lo hanno messo a segno studenti di Blocco Studentesco all’interno del liceo romano Augusto infrangendo le normative anti Covid.

La denuncia arriva dalla Rete degli Studenti Medi Roma, dalla CGIL Roma Sud e dall’Anpi VII municipio.

Gli studenti del gruppo di destra forzando i controlli si sono introdotti nel liceo e correndo da una classe all’altra hanno lanciato volantini “che esprimevano messaggi di protesta contro la  decisione, da parte del governo, di prolungare lo stato d’emergenza, per poi uscire  scavalcando il cancello posteriore della scuola”

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia