“No al test d’ingresso per i bimbi italiani che vogliono iscriversi alle scuole in lingua tedesca”. L’attacco di Galateo (FdI)

WhatsApp
Telegram

Il rappresentante di Fratelli d’Italia in Alto Adige, Marco Galateo, ha presentato un’interrogazione urgente per ottenere maggiori informazioni e una presa di posizione ufficiale da parte delle autorità in merito all’idea di introdurre un “piccolo test d’ingresso” per l’ammissione dei bambini alle scuole in lingua tedesca.

Galateo chiede se la normativa attuale permetta di selezionare le iscrizioni per la scuola primaria in lingua tedesca e se questo possa essere esteso anche alle scuole in lingua italiana.

L’esponente politico sottolinea la complessità della situazione e la necessità di una valutazione attenta e ponderata che tenga conto delle diverse esigenze e problematiche. Infine, suggerisce l’istituzione di un “tavolo di lavoro” per analizzare la questione in maniera completa ed esaustiva e garantire ai bambini un’istruzione di qualità e rispettare la loro diversità culturale e linguistica.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti riapertura straordinaria 60 cfu. Scadenza adesioni 24 giugno. Contatta Eurosofia