No a Pas e alle abilitazioni facili. Lettera

Stampa
ex

Inviata da Andrea Maggioli – No al pas e no ai percorsi semplificati. L’abilitazione si ottenga esclusivamente dopo il superamento di un concorso selettivo e di una preparazione offerta durante l’anno di prova.

Parallelamente, occorre bandire  corsi abilitanti selettivi (TFA) sia su sostegno che su materia. NO ai percorsi senza selezione in ingresso, detti pas, che non danno le garanzie necessarie per poter abilitare personale docente preparato. NO sanatorie, NO pas.

Il Miur respinga ogni emendamento che vada contro la meritocrazia e che sia lesivo per la scuola italiana.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur