“No a compiti a casa durante le vacanze di Carnevale”, l’appello dell’assessore all’Istruzione di Trento Francesca Gerosa

WhatsApp
Telegram

In un’intervista rilasciata ad RTTR, l’assessore all’istruzione della Provincia autonoma di Trento,  Francesca Gerosa, ha condiviso le sue riflessioni sul tema compiti a casa, in vista delle vacanze.

L’assessore crede fermamente nel diritto degli studenti di godersi il tempo libero, sottolineando l’importanza di dedicarsi a attività come lo sport, il tempo in famiglia, l’amicizia e anche il semplice riposo. “I nostri ragazzi, per qualche giorno di vacanza, hanno anche il diritto di staccare”, afferma, sottolineando l’importanza di prendersi tempo per i pensieri e per la creatività.

L’assessora traccia un parallelo tra il mondo degli adulti e quello degli studenti, sottolineando che, proprio come gli adulti hanno bisogno di staccare completamente durante le ferie, gli studenti dovrebbero avere l’opportunità di rigenerarsi durante le vacanze.

Tale tempo di pausa è visto non solo come un momento di riposo ma anche come un’opportunità per gli studenti di immergersi in attività all’aria aperta, esplorare la creatività e dedicarsi alla riflessione personale.

WhatsApp
Telegram

Concorsi PNRR: prove scritte: 11-12 marzo infanzia e primaria, 13-19 marzo secondaria. Preparati al rush finale con EUROSOFIA