Niente pasto da casa nella mensa della scuola, lo ha deciso il Tar di Brescia

Stampa

Il Tar di Brescia ha respinto il ricorso presentato da quattro famiglie. Lo riferisce La Provincia.

Niente pasto da casa nella mensa di una scuola primaria della provincia di Cremona. La sentenza del Tar di Brescia dei giorni scorsi ha rigettato il ricorso, presentato da alcune famiglie degli alunni, contro le delibere del consiglio dell’istituto comprensivo in questione di diniego alla richiesta di un’associazione di volontariato di introdurre il pasto da casa nel servizio di mensa scolastica.

Nessun diritto leso” ha commentato la dirigente dell’istituto scolastico.

Stampa

Insegnare all’estero: certificazione Inglese B2 e corso on-line Intercultura con CFIScuola!