Niente lezioni in una scuola nel Veneto: tutti i docenti hanno aderito allo sciopero per chiedere la ‘dieta dei gruppi sanguigni’

WhatsApp
Telegram

Difficilmente uno sciopero raggiunge il massimo del consenso fra i lavoratori. Ma è accaduto lo scorso 8 aprile, a Mirano, dove una scuola ha dovuto rinunciare alle lezioni a causa dello sciopero indetto dal sindacato Saese, che chiedeva “disposizioni per la conoscenza e la promozione della dieta dei gruppi sanguigni nelle scuole”.

L’imprevisto, racconta Il Corriere del Veneto, è che quest’anno, a differenza del 2020/2021, quando si raggiunse a stento lo 0,76% di adesioni, la quota è esplosa al 100%, cioè in alla scuola primaria Azzolini di Mirano tutti gli insegnanti hanno scioperato.

Questa mattina siamo arrivati e abbiamo aspettato davanti all’istituto fino alle 8.15 – spiega una mamma al Corriere del Veneto- poi il personale Ata è uscito ai cancelli per avvisarci del fatto che tutte le maestre avevano scioperato e che quindi saremmo dovuti tornare a casa“.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo. Solo poche settimane per prepararti. Non perderti gli incontri interattivi di Eurosofia