Niente inserimento nelle GaE di Grosseto per 60 docenti diplomate

WhatsApp
Telegram

Il Giudice del Lavoro di Grosseto ha respinto il ricorso d'urgenza di 60 docenti maremmane diplomate, che richiedevano l'apertura delle graduatorie ad esaurimento per inserirsi in merito al valore abilitante del diploma magistrale.

Il Giudice del Lavoro di Grosseto ha respinto il ricorso d'urgenza di 60 docenti maremmane diplomate, che richiedevano l'apertura delle graduatorie ad esaurimento per inserirsi in merito al valore abilitante del diploma magistrale.

Il giudice ha ricordato che in questo stesso mese di luglio vari Tribunali della Penisola (Livorno, Massa, Siena in Toscana, ma anche Napoli, Bologna e Venezia) hanno ritenuto infondati gli inserimenti nella graduatoria per espresso divieto della fonte primaria. Il Dpr 25 marzo 2014, pur riconoscendo quel titolo come abilitante, pur riconoscendo il diritto all'iscrizione nelle graduatorie di circolo e istituto (sempre aperte a nuovi inserimenti perché utilizzabili per le sole supplenze brevi), ha escluso pari diritti per l'inserimento nelle graduatorie a esaurimento.

La sentenza recita: "Deve conclusivamente negarsi il diritto della parte ricorrente – è il parere conclusivo del giudice – (e di tutti coloro che non abbiano presentato domanda nei termini di legge) a un inserimento tardivo". 

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro