Niente compiti a casa, sperimentazione del MIUR: si starà a scuola tutto il giorno. Cosa ne pensi?

WhatsApp
Telegram

La sperimentazione è stata proposta dal pedagogista, nonché funzionario del Ministero, Raffaele Ciambrone.

La sperimentazione avverrà a Biella, Verbania, Trapani, Milano e Torino. Hanno aderito 36 classi del territorio per un totale di 85 insegnanti e 699 allievi, tra elementari e medie. Obiettivo, eliminare i compiti a casa.

Come fare? Secondo la sperimentazione che sarà avviata, alle elementari i maestri di italiano e matematica si alterneranno di mattina e pomeriggio. Di mattina si farà lezione teorica, di pomeriggio si farà pratica.

Lo scopo è di fare lezione continuata di mattina fino ad assimilazione dell’argomento, quindi passare al pomeriggio per un’applicazione pratica.

Inoltre, gli argomenti saranno affrontati in modo interdisciplinare.

Cosa ne pensi?

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria, EUROSOFIA: Il 3 febbraio non perderti il webinar gratuito a cura della Prof.ssa Maria Grazia Corrao