Niente compiti a casa. I genitori si ribellano: ne farete un gruppo di bocciati

WhatsApp
Telegram

I genitori si ribellano contro la preside che ha abolito i compiti a casa: succede nell’Essex. Lo racconta il Corsera.

Nella scuola si lavora solo in classe e per casa si assegnano attività alternative con visite ai musei o ai monumenti o altre iniziative volontarie.
I genitori hanno criticato la decisione sul Telegraph:”Come si fa a sostituire i compiti con una visita ad una galleria d’arte – si chiede Josh Hayton, uno dei papà in rivolta, rispondendo alle domande del Telegraph – per i miei due figli questo è un optional, non un compito. Pensano di formare una generazione di persone motivate e indipendenti, ma potrebbero alla fine soltanto creare un gruppo di bocciati”.

fonte

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo, ecco il bando. Corso di preparazione: proroga prezzo scontato 120 euro al 31 maggio