Nessun obbligo di restare a scuola durante ora di ricevimento

di redazione
ipsef

red – E’ quanto deciso da una sentenza del Tribunale di Catania a seguito di un ricorso contro la scuola media Cavour. Il Tribunale decretato che senza la consultazione delle RSU, anche di fronte ad una delibera del Collegio docenti, la decisione della scuola non ha alcun valore.

red – E’ quanto deciso da una sentenza del Tribunale di Catania a seguito di un ricorso contro la scuola media Cavour. Il Tribunale decretato che senza la consultazione delle RSU, anche di fronte ad una delibera del Collegio docenti, la decisione della scuola non ha alcun valore.

Secondo la delibera i docenti dovevano essere prsenti nella loro ora di ricevimento a prescindere dall’appuntamento con alcuni genitori. A seguito di un ricorso da parte della UIL, il preside è stato condannato per comportamento antisindacale.

L’obbligo di restare a scuola è legato, dunque, alla presenza di appuntamenti su richiesta scritta da parte dei genitori o dei docenti, senza obbligo da parte degli insegnanti di permanenza a scuola in caso contrario.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione