Neoimmessi in ruolo, piattaforma Indire attiva a metà gennaio 2016. Bozza bilancio competenze e fasi formazione

Stampa

Poichè molto probabilmente, seguendo la scansione temporale indicata nella nota del 5 novembre 2015, la piattaforma INDIRE non sarà attiva prima della seconda metà di gennaio 2016, viene messo a disposizione una bozza di bilancio delle competenze.

Poichè molto probabilmente, seguendo la scansione temporale indicata nella nota del 5 novembre 2015, la piattaforma INDIRE non sarà attiva prima della seconda metà di gennaio 2016, viene messo a disposizione una bozza di bilancio delle competenze.

Le istruzioni provengono dall'USR Molise che, diramando la bozza alle scuola, invita i Dirigenti Scolastici a consegnare una copia della bozza del bilancio delle competenze ai docenti interessati e ai loro Tutor che li seguiranno nel percorso di formazione.

In pratica si consiglia di compilare il modello cartaceo, o comunque di cominciare a strutturare su di esso il lavoro, in modo da ricondurre poi il lavoro sulla piattaforma quando sarà attiva.

Tale anticipazione, per docenti e Dirigenti Scolastici che volessero ascoltare il consiglio (sappiamo comunque che molti neoimmessi hanno già compilato una copia cartacea del bilancio delle competenze), in modo che il susseguente patto di sviluppo professionale possa essere definito entro il mese di gennaio 2016.

In seguito, gli Uffici Scolastici potranno organizzare i laboratori di formazione.

Ricordiamo quali sono le fasi del percorso di formazione per i neoassunti 2015/16

Docenti neoassunti 2015/16, sintesi del percorso di formazione. Bilancio competenze e novità

La bozza del bilancio delle competenze

La guida completa di OrizzonteScuola.it Neoimmessi in ruolo: anno di prova e formazione 2015/16. Guida riepilogativa: 180 giorni di servizio, 120 di attività didattica e i modelli di rito

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur