Neoimmessi in ruolo fase 0 e A. Scelta sede su posto al 31 agosto. Caso raro 30 giugno

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Uno dei quesiti maggiormente ricorrenti da parte degli aspiranti alla nomina a tempo indeterminato per l'a.s. 2015/16, assunti nelle fasi 0 e A, è se sia possibile scegliere una sede libera solo in organico di fatto, e quindi fino al 30 giugno e non al 31 agosto. Analizziamo la normativa.

Uno dei quesiti maggiormente ricorrenti da parte degli aspiranti alla nomina a tempo indeterminato per l'a.s. 2015/16, assunti nelle fasi 0 e A, è se sia possibile scegliere una sede libera solo in organico di fatto, e quindi fino al 30 giugno e non al 31 agosto. Analizziamo la normativa.

Ai docenti neo assunti in ruolo, per l'a.s. 2015/16 viene assegnata una sede provvisoria. Solo con le operazioni di mobilità di febbraio/marzo 2016 sarà possibile scegliere una sede definitiva a partire dal 1° settembe successivo.

Le Istruzioni operative per le immissioni in ruolo 2015/16 riportano

" A.5 Le assunzioni in ruolo, nel rigoroso rispetto dei contingenti assegnati, non possono essere in numero superiore al totale dei posti vacanti e disponibili. L'assegnazione della sede provvisoria ai neo assunti può essere effettuata anche sui posti disponibili fino al 30 giugno qualora gli stessi siano stati lasciati liberi da personale di ruolo utilizzato o in assegnazione provvisoria su posti vacanti e disponibili al 31 agosto della medesima provincia."

Pertanto i docenti devono poter scegliere come sede provvisoria anche una cattedra al 30 giugno, qualora questa risulti libera perchè il personale di ruolo che la occupava è stato utilizzato o assegnato provvisoriamente su posto al 31 agosto. In questo modo cioè si attua una compensazione che non arreca danno al complesso sistema degli organici.

Nelle successive operazioni di nomina dei docenti a tempo determinato per le supplenze annuali, sarà cura degli Uffici Scolastici Territoriali trasformare il numero di cattedre conferite ai docenti neo immessi in ruolo, dal 31 agosto al 30 giugno.

Questo però rimane l'unico caso (peraltro abbastanza raro) sancito nella normativa in cui è possibile scegliere una sede al 30 giugno.

L'Ufficio Scolastico, qualora ci siano questi casi, dovrebbe introdurre tali disponibilità nell'elenco a disposizione dei neoimmessi in ruolo. Raccomandiamo ai sindacalisti territoriali che hanno seguito l'iter delle operazioni di vigilare.

In questi giorni si sta però verificando che in alcune province il numero dei posti al 31 agosto sia inferiore al 30 giugno. In quel caso gli Uffici utilizzano, per le nomine restanti, le sedi al 30 giugno, fermo restando che nella scelta non dovranno certo avanzare posti al 31 agosto.

Un altro caso singolare, segnalato nel nostro forum, è quello della scelta della sede per i docenti di sostegno "Stamattina all'UST di Brescia i docenti di sostegno per le scuole primaria e infanzia, che si sono presentati per le immissioni in ruolo FASE 0 ,hanno scelto su organico di fatto un posto provvisorio per continuità, pur accettando una sede sull'organico di diritto"

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia