Neoimmessi in ruolo e anno di prova: necessari 180 giorni di servizio, di cui almeno 120 per attività didattiche. I dettagli

di redazione
ipsef

item-thumbnail

I servizi utili al superamento del periodo di formazione e di prova sono quantificabili in 180 giorni di servizio scolastico, di cui almeno 120 per le attività didattiche.

I 180 giorni di servizio scolastico comprendono:

  • periodi di sospensione delle lezioni e delle attività didattiche; esami e scrutini; ogni impegno di servizio; il primo mese del periodo di astensione obbligatoria dal servizio per gravidanza.

I 120 giorni di attività didattiche comprendono:

  • giorni effettivi di insegnamento (attività di lezione, di recupero, di potenziamento); giorni impiegati presso la sede di servizio per attività valutative, progettuali, formative, collegiali.

I 180 giorni di servizio scolastico e, conseguentemente, i 120 giorni di attività didattiche non comprendono: giorni di congedo ordinario (ferie e recupero festività); assenze per malattia; congedi parentali; permessi retribuiti; aspettativa a qualunque titolo fruita. [fonte USR Veneto]

Leggi anche

Anno prova neoassunti, 120 giorni di effettiva attività didattica: tutte le attività che vi rientrano

La guida di Orizzontescuola

Neoimmessi in ruolo, guida gratuita: novità, ricostruzione carriera, patto sviluppo, 4 fasi formazione, peer to peer + 18 modelli di rito da scaricare

La consulenza su http://chiediloalalla.orizzontescuola.it

Versione stampabile
anief anief
soloformazione