Neoimmessi in ruolo: partecipazione ad attività di formazione è obbligo di servizio

WhatsApp
Telegram

Chiarimenti dell’USR Piemonte sullo svolgimento dell’anno di prova e formazione per il personale docente ed educativo.

Il problema, ormai annoso, è quello della coincidenza tra gli impegni di servizio del personale docente ed educativo neoassunto eventualmente coincidenti con le attività di formazione in presenza e sulla necessità di eventuali recuperi.

L’USR richiama l’attenzione sul fatto che l’attività formativa per il personale neoassunto costituisce obbligo di servizio, il cui espletamento è prioritario sia per il docente che per la scuola di servizio.

Di conseguenza la scuola di servizio deve favorire in ogni modo la partecipazione dei docenti coinvolti nelle attività formative.

La circolare può essere un punto di riferimento per quanti si trovassero nella condizione di dover richiedere permessi per la partecipazione alle attività.

La circolare

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur