Neoassunti, attività Visiting: selezione 100 docenti liguri. Proroga scadenza al 31 gennaio

Stampa

L’Usr per la Liguria ha pubblicato un avviso per la selezione di 100 docenti neoassunti o con passaggi di ruolo, destinati a partecipare alle attività di Visiting in Scuole innovative. Avviso proroga candidature del 22 gennaio.

La Nota MIUR n. 39533 del 04/09/2019 ha stabilito che “a domanda
degli interessati”, per un massimo di numero 100 docenti della Liguria, sono state previste nel periodo di formazione e di prova “visite di singoli docenti neo-assunti o di piccoli gruppi, a scuole accoglienti che si caratterizzano per una consolidata propensione all’innovazione organizzativa e didattica finalizzata a favorire il confronto, il dialogo e il reciproco arricchimento. Le visite, per il loro carattere, “immersive” dovranno essere capaci di suscitare motivazioni, interesse, desiderio di impegnarsi in azioni di ricerca e di miglioramento”.

L’avviso di selezione evidenzia le specifiche dell’attività di Visiting:

  • Presenza di uno o più docenti qualificati come tutor accogliente/i;
  • Da parte dei docenti in Visiting, svolgere le seguenti attività:
    a) osservazione del contesto didattico;
    b) osservazione delle dinamiche relazionali;
    c) osservazione del contesto organizzativo e delle pratiche gestionali delle strutture ospitanti;
    d) compito di realtà o soluzione di problemi in contesto;
    e) sintesi conclusiva, da documentare a USR Liguria;
    f) questionario di valutazione dell’esperienza.

L’attività di Visiting ha la durata di 2 giornate (pari a 6 ore ciascuna) nella
Scuola accogliente prescelta ed è considerata sostitutiva di n. 2 laboratori formativi di n. 6 ore ciascuno. I docenti selezionati per il Visiting non dovranno quindi frequentare i Laboratori formativi, organizzati dalle Scuole Polo di Ambito.

Per individuare i docenti neoassunti o con passaggio di ruolo aspiranti al Visiting, l’Usr Liguria utilizzerà i seguenti criteri, con l’indicazione dell’attribuzione del relativo punteggio:

  • Scelta di una scuola congruente con le specificità dell’Istituzione scolastica in cui gli aspiranti prestano servizio (punti 10).
  • Stesura di un piano di lavoro – da svolgersi durante il Visiting – che espliciti ed esponga: a) motivazioni della scelta; – azioni/contenuti da sviluppare; – obiettivi da raggiungere tramite il Visiting; – esiti attesi; – prodotti documentali; – strumenti di monitoraggio del percorso; – strategie di autovalutazione (max punti 40); b) specifica e documentata congruenza del Visiting con il Patto di sviluppo professionale e con il Bilancio di competenze iniziale (max punti 40).
  • Essere docente con passaggio di ruolo (punti 10).

La nota informa inoltre che non è possibile svolgere attività di Visiting nella scuola in cui si presta servizio nel 2019-2020 o in cui si è prestato servizio nel 2017-18 e nel 2018-19.

La scadenza era prevista per il 23 gennaio, ma con proroga (vedi avviso USR Liguria del 22 gennaio) le candidature possono essere inviate all’apposito form fino al 31 gennaio.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!