Neoassunti 2017/18, come iscriversi su Indire. Breve guida per immagini

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nella giornata di ieri, abbiamo riferito sull’apertura dell’ambiente online-Indire per i docenti in anno di prova e formazione, illustrando anche brevemente le attività che gli interessati dovranno svolgere.

Neoassunti 2017/18, apertura ambiente Indire. Quali attività svolgere online

Da evidenziare che, in seguito alle novità introdotte dalla nota Miur del 2 agosto 2017, l’ambiente presenta delle novità che integreranno il portfolio del docente che è stato arricchito della sezione Laboratori /Visite per consentire ai docenti di documentare anche le esperienze formative in presenza, siano esse laboratori formativi sul territorio o visite alle scuole innovative, come previsto in via sperimentale dalla circolare.

L’iscrizione in piattaforma riguarda al momento i soli docenti in anno di prova, mentre i tutor dovranno attendere la prossima primavera, come leggiamo sul sito dell’Indire.

Gli interessati, per procedere all’iscrizione, devono accedere al sito dedicato e poi cliccare su iscriviti.

Verrà poi chiesto di inserire il codice fiscale:

Dopo aver inserito il codice fiscale e cliccato su procedi, verrà richiesto il codice meccanografico della scuola:

Inserito il codice meccanografico della scuola, sarà necessario inserire la mail:

 

Inserita la mail, si potrà procedere a completare la procedura di iscrizione, al termine della quale il docente riceverà una mail contenente:
-il nome utente, generalmente composto da COGNOME.NOME;
-un link utile ad impostare la password.

Con le succitate credenziali, il docente potrà accedere all’area riservata tramite il pulsante ”Accedi” :

Per eventuali difficoltà relative alla procedura di iscrizione e d’accesso o per eventuali richieste di assistenza, Indire ha messo a disposizione dei docenti una serie di faq e un apposito servizio:

Neoimmessi in ruolo, guida gratuita: novità, ricostruzione carriera, patto sviluppo, 4 fasi formazione, peer to peer + 18 modelli di rito da scaricare

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare